WhatsAppMed#2: Zinco e COVID-19

Lo zinco è un micronutriente essenziale necessario per la funzione di più di 2000 fattori di trascrizione e almeno 500 metallo enzimi. Lo zinco regola numerosi processi biologici e svolge un ruolo centrale per la maturazione e la maturazione del sistema immunitario. Lo zinco in particolar modo regola il processo di maturazione delle cellule B. Recentemente è stato scoperto un trasportatore specifico (Zip7) che regola la concentrazione citoplasmatica di zinco libero nelle cellule pre-B impedendone la maturazione. Lo zinco è noto possedere un’attività antivirale. Uno studio pubblicato su Plos Pathogenns nel 2010 mostra che lo zinco è in grado di bloccare la proliferazione in vitro anche del Coronavirus. Sulla base di queste e molte altre evidenze sperimentali, nel corso del 2020 sono stati avviati numerosi studi clinici per verificare l’efficacia dello zinco nei confronti del COVID-19.